Thema - Loading
Life WolfAlps EU Life WolfAlps EU Life WolfAlps EU

Timeline

Le tappe principali del progetto, passo dopo passo.

2022

04/11/2022

Mostra immersiva al MUSE

Inaugurata la mostra immersiva “Nella mente del lupo” presso il MUSE. Sarà esposta a Trento fino al 29 febbraio 2023.

01/10/2022

Summer School 2022

Si è tenuta dall’1 al 2 ottobre la seconda Summer School di progetto dedicata agli insegnanti e organizzata in Austria dall’Università di Vienna.

01/08/2022

Nuova brochure sull'ibridazione

Realizzata una brochure informativa sull’ibridazione tra lupo e cane, la cui prevenzione è il tema della azione C5

26/07/2022

Lancio infografica Ho visto un lupo

Realizzato il materiale informativo contenente indicazioni su come comportarsi in zone abitate da lupi, in caso di avvistamento

22/07/2022

Lancio del nuovo poster sulle WPIU

Realizzati i materiali informativi dedicati alle Squadre di emergenza per la prevenzione degli attacchi da lupo WPIU con descrizione delle loro funzioni e i contatti utili per ricevere assistenza.

13/07/2022

Lancio del nuovo poster Unità Cinofile Antiveleno

Realizzati i materiali informativi dedicati alle Unità Cinofile Antiveleno con descrizione delle loro funzioni e i contatti utili in caso di avvistamento di carcasse sospette.

04/07/2022

Networking LIFE Safe Crossing

Dal 4 al 6 luglio 2022 si è tenuto uno scambio di networking tra i progetti europei LIFE WolfAlps EU e LIFE Safe Crossing, presso le Aree Protette Alpi Cozie Una tre giorni di riunioni e attività sul campo per fare rete e scambiare esperienze al fine di aumentare l’efficacia nella prevenzione degli incidenti stradali con la fauna, tema a cui è dedicato il progetto LIFE Safe Crossing e l’azione C6 di LWA EU

21/06/2022

Primo Young Ranger Celebration Day

Organizzato il primo Celebration Day del programma Young Ranger. I giovani dell’Estate Ragazzi in Valle Pesio hanno trascorso una giornata all’insegna della scoperta della natura delle Aree Protette delle Alpi Marittime e soprattutto del lupo!

01/06/2022

Primi Help shepherd in supporto agli allevatori

Insieme squadre di intervento per la prevenzione delle predazioni da lupo (WPIU), con il progetto LIFE WolfAlps EU entrano in azione i volontari “Help shepherd”, formati grazie al Progetto Pasturs, per lavorare insieme agli allevatori e ad aiutarli nella gestione e nel corretto utilizzo dei sistemi di prevenzione, a supporto della strategia di prevenzione di Regione Lombardia ed ERSAF.

17/05/2022

Pubblicato il report sul monitoraggio in Italia 2020/2021

Pubblicati i risultati della stima del numero di lupi presenti sul territorio italiano, ottenuta nell’ambito del monitoraggio su scala nazionale 2020/2021, il primo condotto in Italia e coordinato da ISPRA. Per la popolazione delle regioni alpine le attività di monitoraggio, di analisi e di elaborazione dei dati sono state coordinate dal Centro referenza grandi carnivori del Piemonte e dall’Università di Torino (DBIOS) nell’ambito del progetto Life WolfAlps EU. Nelle regioni alpine italiane si stimano 946 lupi (con un livello di credibilità tra 822 e 1099), distribuiti su una superficie pari al 37% del territorio delle regioni alpine. Sono invece 102 i branchi e 22 le coppie presenti nelle regioni alpine (intera superficie – zone collinari e di pianura incluse- di Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Province Autonome di Trento e Bolzano, Veneto e Friuli Venezia Giulia), per un totale di 124 unità riproduttive.

29/04/2022

Seconda conferenza tematica internazionale

La seconda conferenza tematica di LIFE WolfAlps EU si è svolta in Valle d’Aosta, al Forte di Bard. Tema del convegno sono stati i lupi confidenti e  urbani. Un approfondimento sui casi accertati in Italia, Francia, Slovenia, Germania, e sulle linee guida per la gestione.

Il pomeriggio è stato invece dedicato a una tavola rotonda per discutere del problema dei lupi confidenti e dei lupi urbani insieme al sindaco di Arvier, paese valdostano interessato dalla presenza di lupi urbani, e i rappresentanti di cacciatori, allevatori, enti locali e ambientalisti.

26/04/2022

Terza monitoring visit

3 giorni per fare il punto sul progetto, presentare i risultati raggiunti e le azioni da sviluppare

21/04/2022

Pubblicata la Strategia operativa di documentazione e gestione di casi di lupi confidenti

La Strategia operativa di documentazione e gestione di casi di lupi confidenti nelle regioni alpine è un documento realizzato nell’ambito dell’azione A7 del LIFE LWA EU. Lo scopo è quello di fornire indicazioni gestionali per l’identificazione e la documentazione di lupi confidenti.

20/04/2022

Annual Meeting

Appuntamento annuale di tutti i partner di progetto per verificare l’avanzamento delle azioni e programmare quelle future.

19/04/2022

Pubblicato il report del monitoraggio in Francia 2020/2021

Pubblicato il report relativo ai risultati del monitoraggio 2020/2021 in Francia, che prevede una sessione invernale e una estiva. Sono 145 le aree di presenza permanente, di cui 128 sono branchi e 17 non sono branchi, con una significativa espansione territoriale della specie. Ci sono stati 60 casi di riproduzione accertati durante il periodo di monitoraggio.

01/04/2022

Al via lo studio sulle interazioni tra attività umane, prede e predatori in Valle Pesio - APAM

In Valle Pesio, uno dei quattro siti individuati per lo studio sulle dinamiche tra prede (capriolo), predatori (lupo) e attività umane (caccia, turismo e presenza di animali domestici), si sono effettuate le prime due catture di caprioli.
Il gruppo impegnato nello studio è formato da personale dell’ Università degli Studi di Torino , delle Aree Protette Alpi Marittime e del Comprensorio Alpino CN5. Attività di training e monitoraggio hanno consentito il posizionamento di 8 gabbie di cattura (boxtrap), di cui 3 all’interno dell’area protetta e 5 nel territorio del Comprensorio alpino CACN5.

30/03/2022

Pubblicato il report del monitoraggio in Slovenia 2020/2021

Pubblicato il report relativo ai risultati del monitoraggio 2020/2021 in Slovenia.

Sono stati individuati 12 branchi. La super popolazione, che include la Slovenia e l’area confinante della Croazia ha una dimensione stimata di 138 lupi (121-168; 95% intervallo di confidenza), mentre il numero stimato per la sola Slovenia è di 120 lupi (106-147; 95% intervallo di confidenza).

30/03/2022

Training per tre nuove Unità Cinofile Antiveleno APAM, RELI e Polizia Provinciale di Brescia

Il 30 marzo ad Avigliana (TO) si è svolto un importante momento di scambio di esperienze sull’impegnativo lavoro di ritrovamento di bocconi avvelenati che ha coinvolto le Unità Cinofile dalla Liguria al Bresciano: i tre nuovi membri del progetto, i drahthaar Sax, Virgilio e Sole insieme ai loro conduttori Andrea Giacchino Regione Liguria, Roberta Bottaro conduttore per UCA Aree Protette Alpi Marittime e Paolo Tavelli (Polizia Provinciale di Brescia), affiancati dalla “vecchia guardia” del precedente LIFE WolfAlps.

01/03/2022

Training sull'impiego operativo delle Unità Cinofile Antiveleno in Lombardia - RELO

Si è tenuta al Parco dei Colli di Bergamo una giornata formativa sull’impiego operativo delle Unità Cinofile Antiveleno previste dal Progetto LIFE WolfAlps EU.
Organizzata dal Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell’Arma dei Carabinieri/Comando Regione Lombardia, in collaborazione con Regione Lombardia, l’occasione è stata utile per approfondire le conoscenze sul sistema nazionale di contrasto agli avvelenamenti di fauna domestica e selvatica mediante esche e bocconi avvelenati e sul ruolo dei vari attori coinvolti tra cui il Ministero della Sanità, gli Istituti Zooprofilattici e i veterinari del sistema pubblico.

26/01/2022

Training course per i repertatori a supporto unità cinofile antiveleno - RAVA

Il corso è una replica di quello tenutosi a Chiusa Pesio Al corso hanno partecipato 19 agenti del corpo forestale della Valle D’Aosta.

Il corso è stato organizzato nell’ambito dell’Azione A3, ed è una replica del corso organizzato da APAM/CUFA a Chiusa Pesio in 21/10/2021. Il Corso è stato realizzato grazie alla collaborazione della Regione Valle D’Aosta, Carabinieri Forestali, Città Metropolitana di Torino, Ente di Gestione delle aree protette delle Alpi Marittime con il contributo dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte e della Valle D’Aosta.

L’obiettivo del corso è la formazione di personale qualificato nelle procedure conseguenti ai casi di avvelenamento, che sarà coinvolto a livello locale, in affiancamento alle squadre cinofile antiveleno nel proprio territorio di competenza in caso di intervento.

Il corso si è articolato in due parti: la prima, teorica, sugli aspetti di polizia giudiziaria, e di diagnosi e gestione dei casi di avvelenamento, la seconda, pratica, con esempi sul campo di repertazione in affiancamento alle squadre antiveleno.

2021

19/11/2021

Workshop Monitoraggio - PNDB

Workshop per la pianificazione del
monitoraggio 2021-2022, organizzato dal Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi (PNDB) e dalla Regione del Veneto. Il workshop in presenza è stato
ospitato nella sala di Villa Patt a Sedico (BL).
Hanno partecipato all’incontro 6 operatori del PNDB e 67 operatori appartenenti a Enti e Organizzazioni che hanno competenza sui territori
esterni al Parco: Polizia Provinciale e Carabinieri Forestali delle province di Belluno, Treviso, Verona, Vicenza, e membri di associazioni di volontariato che collaborano con la Regione del Veneto per il monitoraggio del lupo.

13/11/2021

Incontro con i giovani cacciatori in Austria - AREC

Il 13 novembre 2021 è stato organizzato un incontro con giovani cacciatori a Irdning-Donnersbachtal, Austria. L’evento faceva parte della formazione dei cacciatori e in quell’occasione sono stati discussi diversi argomenti: distribuzione del lupo in Austria e in Europa, gestione dei grandi carnivori, fake news, comportamento in presenza di un grande carnivoro, prevenzione degli attacchi al bestiame. È stato dimostrato che tali eventi con i potatori di interesse sono importanti per correggere la disinformazione e sostituirla con informazioni tecnicamente corrette. Inoltre, tali discussioni possono eliminare i pregiudizi e generare in parte una comprensione per i grandi carnivori.

18/11/2021

Workshop Monitoraggio - Friuli Venezia Giulia

Workshop per la pianificazione del
monitoraggio 2021-2022, in Regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con APAM. 58 partecipanti tra CUFA, Università di Udine, Regione FVG, associazioni (CAI gruppo Grandi Carnivori, Associazione “Io non ho paura del Lupo”,
Therion research group e Progetto Lince Italia)

09/11/2021

Workshop Monitoraggio - Regione Liguria

il 9, 10 e 18 novembre Regione Liguria ha organizzato incontri online dedicati alla pianificazione delle attività di monitoraggio per la stagione 2021/2022. Hanno partecipato un totale di 135 persone

02/11/2021

Workshop Monitoraggio - provincia di Cuneo

Workshop in presenza per la pianificazione delle attività di monitoraggio organizzato dalle Aree Protette Alpi Marittime (APAM) e Università di Torino (UNITO).

Al workshop hanno partecipato 78 persone afferenti a CUFA, ATC CN1, A.S.L. CN1, A.S.L. CN2, CRAS di Bernezzo, Comprensori Alpini di Caccia 1-7, ATC CN1 , ATC CN3, ATC CN5, Parco Fluviale Gesso e Stura, Ente di
gestione delle Aree Protette del Monviso, Provincia di Cuneo, Regione Piemonte, Servizio Civile.

26/10/2021

Workshop Monitoraggio - provincia di Biella, Vercelli e Novara

Workshop in presenza per la pianificazione delle attività di monitoraggio organizzato dalle Aree Protette Alpi Marittime (APAM) e Aree Protette Ossola (APOS). Al workshop hanno partecipato  personale afferente a: Aree protette Alta Val Sesia , Aree protette Ticino e Lago Maggiore, CUFAA  Province di Biella e Vercelli, GEV Biella, ATC NO1 and NO2 , CAI Gruppo GC.

25/10/2021

Workshop per il Monitoraggio - APAP

Workshop organizzato dalle Aree Protette Appennino Piemontese (APAP) per la pianificazione delle attività di monitoraggio 2021/2022. Hanno partecipato 27 persone, tra i referenti di CUFA, Regione Piemonte e Provincia di Alessandria.

21/10/2021

Training course per i repertatori a supporto unità cinofile antiveleno - APAM CUFA

L’Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime, in stretta collaborazione con i
Carabinieri Forestali, ha organizzato il “Corso di formazione /aggiornamento per
repertatore in affiancamento alle squadre cinofile antiveleno”. Questo corso è rivolto al
personale addetto alla vigilanza ambientale degli Enti in indirizzo in possesso della funzione
di polizia giudiziaria.
L’obiettivo del corso è la formazione di personale qualificato nelle procedure conseguenti ai casi di avvelenamento, che sarà coinvolto a livello locale, in affiancamento alle squadre
cinofile antiveleno nel proprio territorio di competenza in caso di intervento.

Il corso si è articolato in una parte teorica e una pratica, in cui sono stati trattati  gli aspetti
fondamentali dalla pianificazione delle attività alle indagini di polizia.

19/10/2021

Workshop per il Monitoraggio - METO

Workshop online organizzato dalla Città Metropolitana di Torino (METO) per la pianificazione delle attività di monitoraggio 2021/2022. Hanno partecipato 84 persone, tra CUFA, APAC, IPLA, PARCO PO PIEMONTESE, PARCHI REALI, CATO1, CATO2, CATO3, AZIENDA FAUNISTICA
DELL’ALBERGIAN, CIPRA, CAI

15/10/2021

Workshop per il Monitoraggio - Verbano Cusio Ossola

Workshop annuale previsto per la azione C4. Lo scopo è quello della pianificazione  delle attività di monitoraggio lupo per il 2021/2022.

Il corso è stato organizzato dalle Aree Protette Ossola (APOS) in collaborazione con il Parco Nazionale della Val Grande.

Hanno partecipato 28 persone con referenti del Parco Nazionale della Val Grande, CUFA, CTA--Parco Nazionale Val Grande, Polizia provinciale VCO, SAGF , CAI GGC, APOS, oltre ad alcuni volontari.

05/10/2021

Corso aggiornamento giornalisti MUSE

Secondo corso di aggiornamento per giornalisti organizzato da MUSE, con la collaborazione di EURAC. Tema della giornata la relazione umani-lupo, con focus su human dimension, piattaforme per gli stakeholder e programma di stewardship

24/09/2021

Training di una WPIU in Tirolo - AREC

Una seconda task force WPIU per il Tirolo e la provincia del Vorarlberg è stata addestrata a Tösens il 24 settembre. Il team è formato da membri dell’associazione Hirtenkultur, che hanno tutti esperienza nell’alpeggio di animali da pascolo.

23/09/2021

Workshop trasferimento buone pratiche per antibracconaggio-antiveleno

Il 23 e 24 settembre, a Tarvisio, si è svolto il workshop internazionale per il trasferimento di buone pratiche per contrastare l’avvelenamento illegale della fauna selvatica.

Il workshop, è stato organizzato dai Carabinieri Forestali (CUFA) e hanno partecipato 20 agenti dei Corpi di Polizia austriaci e sloveni. Il corso è stato l’occasione per uno scambio di conoscenze sul problema del bracconaggio e dell’avvelenamento, con un focus in particolare sulle unità cinofile antiveleno, sulle quali CUFA ha sviluppato negli anni una consolidata esperienza da condividere.

Il corso fa parte dell’azione A3 del progetto LWA EU, il cui scopo è quello di creare un coordinamento internazionale per la lotta ai crimini contro la fauna.

16/09/2021

Workshop di inizio attività C3: studio relazioni attività umane-prede-predatore nelle Alpi Marittime

Il 16 settembre, a Chiusa Pesio, si è svolto il workshop per l’inizio delle attività dello studio sulle dinamiche tra attività umane-preda-predatore nelle Alpi Marittime, nell’ambito dell’azione C3 di LWA EU.

Alla riunione erano presenti lo staff LWA EU e di APAM, i rappresentanti del comprensorio alpino CACN5, i carabinieri forestali, ISPRA, ASL, la Regione Piemonte, con coordinamento dell’Università di Torino, presente con tre Dipartimenti.

Lo studio internazionale e interdisciplinare ha lo scopo di indagare il rapporto spaziale tra le attività umane e le dinamiche preda predatore in 4 contesti alpini in Francia, Italia e Slovenia per migliorare la sostenibilità.

08/09/2021

WPIU Field visit, Alpi Cozie

Visita sul campo focalizzata sul tema dell’uso dei cani da guardiania nella prevenzione degli attacchi da lupo in alpeggio. Hanno partecipato oltre 40 partner del programma europeo provenienti da Italia, Francia, Austria e Slovenia, più una consistente delegazione di veterinari delle ASL torinesi, che hanno avuto la possibilità di “toccare con mano” alcune realtà virtuose nella difesa degli animali domestici dalle predazioni del grande carnivoro.

07/09/2021

WPIU Field visit, Alpi Marittime

L’obiettivo della giornata era trasferire le conoscenze sui metodi di prevenzione per i bovini usati in Piemonte.

Il workshop è stato organizzato dalle Aree Protette Alpi Marittime e hanno partecipato circa 30 operatori dei partner di progetto OFB, Parc National du Mercantour, Slovenian Forest Service, Università di Medicina Veterinaria di Vienna (VUW), ERSAF, Regione Autonoma Valle d’Aosta, Aree Protette Alpi Cozie, Città metropolitana di Torino, Regione Liguria e Aree protette appennino piemontese.

02/07/2021

"Lupi, conflitti e false notizie" :Workshop di aggiornamento per Giornalisti

Corso di aggiornamento per giornalisti organizzato da MUSE e EURAC. Argomenti trattati: i conflitti con le attività produttive, problemi di conservazione, fake news e dubunking

30/06/2021

Pubblicazione Report "Linee guida per la gestione degli ibridi lupèo-cane nelle regioni alpine"

Pubblicato il deliverable dell’azione A6, un documento  frutto di un tavolo di discussione e condivisione tra le Regioni alpine, ISPRA, esperti e vari Enti territoriali direttamente coinvolti nella gestione operativa del fenomeno dell’ibridazione nelle regioni alpine, tavolo di cui il LWA EU è stato promotore e coordinatore. Lo scopo è quello di inquadrare per le Regioni alpine, un iter razionalizzato di interventi urgenti per la mitigazione dell’ibridazione,  grave minaccia all’integrità del patrimonio genetico del lupo, che per le regioni alpine è all’inizio.

30/06/2021

Primo workshop in presenza per il coordinamento dello studio "preda-predatore" (azione C3)

Workshop in presenza per il coordinamento delle azioni A4 e C3 di LWA EU, azioni mirate a conoscere meglio il “rapporto preda-predatore”, tra lupo e prede selvatiche. Il workshop, della durata complessiva di 2 giorni si è svolto nel Parco Nazionale dello Stelvio.

22/06/2021

Training e coordinamento delle nuove squadre antiveleno

Una giornata di training per i cani antiveleno del LWA EU, che ha coinvolto le nuove unità cinofile dei partner di progetto Regione Liguria (RELI), Regione Lombardia (RELO), Università di Medicina veterinaria di Vienna (VUW). Incontri come questi sono fondamentali per il lavoro di squadra, per favorire il coordinamento tra diverse unità cinofile antiveleno, fondamentale per le attività di campo.

22/06/2021

"Quando il lupo fa notizia" sessione 2 corso di aggiornamento per giornalisti

Secondo corso di aggiornamento per giornalisti organizzato da APAC-METO. Argomenti trattati: monitoraggio, lupi urbani e ibridi, piano d’azione nazionale per il lupo

21/06/2021

Training WPIU nel Parco Nazionale del Mercantour

Primo corso di formazione per WPIU nel PNM: 4 giorni di teoria e di sopralluoghi sul campo: dal 21 al 28 giugno 2021

14/06/2021

Seconda visita di monitoraggio

3 giorni pieni per fare il punto sul progetto, valutare i risultati raggiunti e le azioni da sviluppare

10/06/2021

Corso per accompagnatori di montagna: “Cammini di coesistenza: sulle tracce del lupo per ri-scoprire la montagna nella sua complessità”

Un corso dedicato ai professionisti dell’accompagnamento in montagna, per le guide che accompagneranno gli escursionisti nei sette trekking inclusi nel catalogo
“Cammini di coesistenza”,  realizzato nell’ambito dell’azione C7 di LWA EU , con il
supporto del tour operator incaricato ViaggieMiraggi.

09/06/2021

Second Annual Meeting!

Anche nel 2021 il meeting annuale di progetto dei 20 partner è stato virtuale…aspettando di vedersi dal vivo

08/06/2021

"Quando il lupo fa notizia" sessione 1 corso di aggiornamento per giornalisti

Prima sessione del workshop dedicato ai giornalisti e organizzato da APAC e METO. Scopo della giornata è stato fornire ai giornalisti un quadro completo delle attività di LWA EU, fornire elementi di biologia ed ecologia del lupo, e discutere insieme di fake news e dei temi principali che emergono dall’analisi della rassegna stampa del progetto.

27/05/2021

La prima conferenza tematica di LWA EU!

La conferenza è stata organizzata da EURAC, con una diretta su Zoom che ha offerto la possibilità di una traduzione in simultanea in italiano, francese, tedesco e sloveno, e una diretta streaming su YouTube e Facebook.

Otto ore di interventi in cui i partner internazionali di progetto hanno illustrato la situazione del lupo nei quattro Paesi che collaborano insieme nel LWA EU, mostrando il contributo delle attività coordinate previste dal progetto per migliorare le conoscenze e la coesistenza con il lupo.

Una panoramica completa del lupo in Francia, Italia, Slovenia e Austria, con dati scientifici alla mano sull’attuale stato di conoscenze: stime di popolazione, distribuzione, monitoraggio, danni e prevenzione e gestione. La giornata è stata quindi un’occasione per fare il punto su come si sviluppa il LWA EU nelle diverse aree di intervento, oltre a fornire un dettaglio di quanto fatto finora e del lavoro che verrà portato avanti nei prossimi anni, con presentazioni dedicate ad approfondimenti mirati sulle diverse linee d’intervento previste

Per chi si è perso l’evento, o vuole rivedere le presentazioni, i materiali sono disponibili qui

26/05/2021

Debunking protocol _uso staff

Una guida realizzata grazie alla collaborazione con Facta-news dedicata allo staff di comunicazione del progetto, per smasherare false notizie e immagini, e non cadere nella trappola della disinformazione

25/05/2021

Corso di formazione WPIU in Francia

Primo corso di formazione per le 2 WPIU che opereranno in Francia a cura di OFB, con lezioni frontali e visite agli allevatori nelle zone in cui le WPIU interverranno.

 

17/05/2021

Primo corso di aggiornamento per docenti organizzato da Muse

Il 17-20 e 28 maggio si è svolto il primo corso di aggiornamento per docenti previsto dall’azione E4 di LWA EU e organizzato da MUSE. Il workshop era articolato in 2 giornate di webinar, in cui si è parlato di biologia e monitoraggio del lupo, di coesistenza e del rapporto tra lupi e umani attraverso la human dimension e l’antropologia. La terza giornata è stata invece un occasione per incontrare sul campo i forestali che operano sul territorio e alcuni pastori e allevatori per ascoltare le loro esperienze sui lupi e i metodi di prevenzione

30/04/2021

Incontro di coordinamento per le WPIU piemontesi

Meeting di coordinamento delle squadre intervento per la prevenzione (WPIU) per discutere e definire il protocollo comune di azione delle WPIU e per agire in modo uniforme nelle diverse aree di intervento.

30/04/2021

Pubblicato il report dell'azione C6 di LWA EU!

L’azione C6 ha l’obiettivo di ridurre la frammentazione degli habitat e la mortalità del lupo e degli ungulati selvatici causata dal traffico veicolare e ferroviario in alcune aree dell’Alta Valle di Susa. Il report analizza i dati di mortalità stradale nel periodo compreso tra il 2001 e il 2020 in Val di Susa al fine di individuare i tratti più critici in cui indirizzare le azioni di mitigazione. Il report è scaricabile qui 

29/04/2021

Stewardship Agreement MUSE-ACT

L’Associazione Cacciatori Trentini diventa Steward di LWA EU!

L’ACT collabora già con il MUSE e con la Provincia Autonoma di Trento, ha già collaborato contribuendo in modo importante alle attività di raccolta dati per il monitoraggio nazionale del lupo in Trentino, oltre al costante monitoraggio di altre specie di grandi carnivori presenti sul territorio.

Gli obiettivi principali dell’accordo di   stewardship sono:

  • Proseguire in questa collaborazione, incentivando un sempre più attento e capillare monitoraggio del lupo da parte dei cacciatori anche grazie all’organizzazione di  incontri di formazione rivolti ai cacciatori interessati al tema il monitoraggio;
  • Favorire un’informazione corretta e oggettiva riguardo il lupo ai cacciatori, a questo scopo  sono previsti incontri informativi e attività di formazione e la redazione di testi su vari aspetti sul lupo a quattro mani per la rivista “Il Cacciatore Trentino”.
  • È inoltre in programma iniziare  uno studio per comprendere meglio le  dinamiche preda-predatore sulla predazione del lupo sui selvatici in provincia di Trento.

22/04/2021

Primo incontro "esperti in classe": gli studenti delle classi primarie incontrano gli stakeholder

Primo degli incontri con allevatori e pastori a scuola, per parlare di lupo e predazione, sui domestici e i selvatici. L’incontro si è svolto nelle scuole primarie di Valdieri (CN)  in presenza per le prime classi e in DAD per i più grandi.

31/03/2021

Conclusa la “fase 1” del monitoraggio nazionale del lupo

Con il 31 marzo si è conclusa la raccolta sistematica dei segni di presenza del lupo sul campo, la “fase uno” del primo monitoraggio nazionale delle specie lanciato nell’autunno 2020 dal Ministero dell’Ambiente (oggi Ministero per la Transizione Ecologica) e coordinato da ISPRA.

Il progetto LIFE WolfAlps EU ha svolto il coordinamento del monitoraggio su tutte le regioni alpine, dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia, e sull’Appennino Ligure-Piemontese. In quest’area sono stati impegnati circa 1000 operatori, che hanno percorso circa 1250 transetti, ripetendoli periodicamente da ottobre a marzo fino a coprire una distanza di oltre 8000 chilometri.

30/03/2021

Corso di formazione WPIU a Salbertrand

L’Ente di Gestione delle Aree Protette delle Alpi Cozie ha costituito la propria squadra di supporto alla prevenzione  che sarà operativa a partire dall’inizio della prossima stagione di monticazione per sostenere e aiutare i pastori di montagna nella prevenzione degli attacchi da lupo. Qui il comunicato del corso.

23/03/2021

Corso di formazione WPIU nord Piemonte

Corso di formazione per gli operatori delle squadre di pronto intervento in alpeggio della provincia di Cuneo. Saranno operative a partire dall’estate 2021, anche se interventi di fornitura di materiali per la prevenzione (pagati dalla Regione Piemonte) sono già stati effettuati nell’estate 2020 per tamponare una situazione di necessità.

23/03/2021

Prima attività concreta realizzata con uno steward di progetto!

Prima attività concreta al pubblico realizzata insieme a uno steward di progetto! Il corso di formazione sul lupo agli operatori di Mistral Tour Internazionale: la pandemia ha ristretto gli orizzonti dei viaggi, ma aprirà le menti dei viaggiatori nei confronti della natura di casa propria?

16/03/2021

Lezione online sui grandi carnivori in Slovenia per studenti universitari

Una lezione online dedicata agli studenti universitari, organizzata dall’Università di Lubiana e da Slovenian Forest Service in collaborazione con l’organizzazione degli studenti dell’Università di Lubiana. Scopo dell’incontro è stato parlare della biologia e problematiche di conservazione dei grandi carnivori sloveni con un approfondimento sul lupo e sulle attitudini delle persone verso questo grande carnivoro.

 

15/03/2021

Corso di formazione online per le WPIU delle province di Asti e Alessandria

Corso di formazione per gli operatori delle squadre di pronto intervento in alpeggio delle province di Alessandria e Asti.

11/03/2021

Corso di formazione WPIU nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Corso di formazione per la squadra di prevenzione che sarà attiva dall’estate 2021 nel territorio del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

08/03/2021

Corso di formazione WPIU in provincia di Cuneo

Corso di formazione per gli operatori delle squadre di pronto intervento in alpeggio della provincia di Cuneo. Saranno operative a partire dall’estate 2021.

2020

05/11/2020

Workshop alpino online di genetica

L’obiettivo raggiunto dal workshop online è stato quello di definire strategie e approcci comuni che consentano per confrontare e unire i risultati delle analisi genetiche nei 4 anni del progetto e a lungo termine.

21/10/2020

Workshop online preda-predatore

L’obiettivo generale del workshop è stato quello di sviluppare e concordare una strategia e un disegno comuni per l’implementazione dello studio predatore-preda-cacciatore che sarà realizzato in ogni Paese, soprattutto considerando la popolazione di caprioli.

20/10/2020

Secondo incontro del Wool Living Lab

Anteprima dei risultati dell’indagine conoscitiva: quanta lana si produce sulle Alpi? In che quantità? Quali sono i progetti che ne hanno promosso il reimpiego: quali hanno funzionato, quali hanno fallito e, soprattutto, perché? Il tavolo di confronto si è concluso stabilendo le prossime tappe: entro fine 2020 individuare possibili filiere e soggetti attuatori.

07/10/2020

Primo corso di formazione per i nuovi volontari del monitoraggio in provincia di Trento

Con l’avvicinarsi della prima uscita del monitoraggio nazionale del lupo, operatori e i volontari si sono dati appuntamento al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, per partecipare al momento formativo dedicato all’iniziativa.

Tre ore intense, dedicate all’aggiornamento sulla situazione del lupo sulle Alpi, sulle linee guida ISPRA, al riconoscimento dei segni di presenza della specie e alla pianificazione dei transetti da monitorare nei prossimi mesi.

Tra il pubblico presente, non era difficile percepire l’entusiasmo e la voglia di mettersi alla prova con la prima uscita sul campo!

07/10/2020

Primo corso di formazione per i nuovi volontari del monitoraggio in Valle d'Aosta

Prima sessione del corso di formazione per i nuovi volontari del monitoraggio in Valle d’Aosta, presso il vivaio forestale di Quart. I volontari affiancheranno il lavoro del Corpo Forestale valdostano nella raccolta dati per il primo monitoraggio nazionale della specie lupo. Il workshop, organizzato dalla Regione Valle d’Aosta, è articolato su tre giorni e prevede lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche.

23/09/2020

Sull’Appennino Alessandrino ci sono dieci branchi di lupi: incontro di presentazione dei dati

Sull’Appennino Alessandrino ci sono dieci branchi di lupi. Il dato è stato reso noto dall’Ente di gestione delle Aree Protette dell’Appennino Piemontese sul proprio canale YouTube facendo il quadro dei risultati del monitoraggio standardizzato del lupo (2018-2020) per il territorio della provincia di Alessandria.

22/09/2020

Monitoraggio: aggiornamento degli operatori già formati

La preparazione delle attività di monitoraggio del lupo sul territorio della Provincia di Torino prosegue a Salbertrand presso i Parchi Alpi Cozie con il workshop di aggiornamento per gli operatori già parte del Network Lupo Piemonte, con il coordinamento dello staff di Città Metropolitana di Torino.

22/09/2020

Corso di aggiornamento per gli operatori cuneesi del Network Lupo Piemonte

Un veloce corso per rinfrescare la memoria agli operatori del monitoraggio “storici”, già parte del Network Lupo Piemonte: presentazione della nuova App del monitoraggio e distribuzione dei transetti presso il Parco Naturale del Marguareis a Chiusa Pesio.

18/09/2020

Quarto corso di formazione per gli operatori del monitoraggio

Il partner Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi ha ospitato l’incontro tecnico organizzato per formare i nuovi operatori che saranno impegnati, a partire dal mese di ottobre, nel primo monitoraggio nazionale del lupo a villa Patt a Sedico (BL).

17/09/2020

Terzo corso di formazione per gli operatori del monitoraggio

La “tournée” della formazione al monitoraggio raggiunge il Friuli Venezia Giulia, dove il corso si nuovi operatori si è tenuto a Udine.

15/09/2020

Secondo corso di formazione per gli operatori del monitoraggio

Al via ad #Avigliana la formazione dei nuovi operatori che da ottobre saranno impegnati nel primo monitoraggio nazionale della specie lupo coordinato da ISPRA in tutta Italia e affidato al progetto #LIFEWolfAlpsEU per le regioni alpine

La giornata è stata organizzata da #parchialpicozie
con due sessioni teoriche, una sessione pratica e 200 operatori coinvolti.

14/09/2020

Secondo corso di formazione per gli operatori del monitoraggio

Oggi a Chiusa Pesio (CN), presso la sede del Parco Naturale del Marguareis, si è tenuto il primo appuntamento di formazione sul monitoraggio, che ha coinvolto circa 120 nuovi operatori (su più turni) tra Carabinieri Forestali, personale delle Province e dei Comprensori e Ambiti di Caccia sia una selezione di volontari motivati.

Una giornata intensa, tra lezioni frontali e prove pratiche affidate agli operatori del Progetto LIFE WolfAlps EU e al personale delle Aree Protette delle Alpi Marittime per insegnare a riconoscere, raccogliere, georiferire i segni di presenza e gli avvistamenti documentati in modo standardizzato e senza pericoli per l’incolumità degli operatori.

06/09/2020

Summer School 2020

Finalmente di nuovo sul campo! Dal 4 al 6 settembre si è svolta in Valle Gesso la prima summer school di progetto, organizzata dalle Aree Protette delle Alpi Marittime: 28 insegnanti motivati e curiosi da tutto – o quasi – il nord Italia, dalla scuola dell’infanzia agli istituti agrari agli enti di formazione per allevatori. Tre giorni di scambio e confronto intensi, dove il tema della coesistenza con il lupo è stato affrontato senza filtri, in modo da dare gli strumenti a ciascuno per costruirsi un’opinione informata e utilizzare i contenuti per sviluppare attività didattiche ad hoc.

03/09/2020

SCAMBIO DI ESPERIENZE IN SVIZZERA

Il Forest Servie sloveno ha organizzato una trasferta nel Cantone dei Grigioni in Svizzera per uno scambio di esperienze con l’associazione AGRIDEA sulle pratiche di prevenzione dei danni agli allevamenti nelle zone alpine dove si verificano regolarmente conflitti con i lupi.

02/07/2020

Primo corso per la WPIU al HBLFA Raumberg-Gumpenstein - AREC

A luglio si è svolto il primo corso di formazione della WPIU al HBLFA Raumberg-Gumpenstein in Austria. Il 2 luglio, 14 nuovi membri della WPIU (sindacato delle macchine e AREC) hanno ricevuto input teorici sulla biologia del lupo e sulle misure di protezione del bestiame. Inoltre le diverse leggi dei nove stati federali dell’Austria hanno fatto parte della discussione. La parte pratica ha avuto luogo il 10 luglio sulla montagna Hauser Kaibling, vicino a Irdning, ed è stata guidata da Reinhard Huber, AREC. I membri della WPIU hanno imparato come impiegare l’attrezzatura tecnica per la protezione del bestiame.

12/06/2020

Prima visita di monitoraggio

Anche la visita di monitoraggio è stata virtuale – ma è sempre un appuntamento indispensabile per capire dove e come sta andando il progetto…

11/06/2020

Primo annual meeting di progetto

Incontrarsi di persona è meglio, ma la tecnologia ci ha aiutati a superare le distanze e tutti i 19 partner di progetto hanno potuto incontrarsi in una stanza virtuale per fare il punto sul progresso del progetto e pianificare i prossimi passi.

10/06/2020

Prima sessione del Wool Living Lab

Un incontro online molto operativo con chi è del mestiere, un’allevatrice e il referente di The Biella Wool Company per comprendere quali sono le criticità del recupero e del riutilizzo della lana sulle Alpi italiane.

09/06/2020

Brainstorming online sull'ecoturismo: idee, esperienze, obiettivi

Prodotti, pacchetti, formazione: un confronto preliminare per capire come mettere il progetto al servizio di un autentico ecoturismo dove il lupo diventa la “scusa” giusta per raccontare il territorio nella sua ricchezza e complessità naturale e culturale.

08/06/2020

Squadre di pronto intervento: si parte!

Squadre miste di professionisti per supportare gli allevatori che subiscono predazioni: ecco le prime in Piemonte.

03/06/2020

Il primo workshop per costruire il programma internazionale LIFE Alpine Young Ranger

Più di 20 aree protette online per fare rete e spremere idee per coinvolgere i ragazzi nella conservazione della natura.

03/06/2020

Coordinarsi fra regioni: un meeting on line con lo staff ligure

Superare la frammentazione gestionale vuol dire confrontarsi per stabilire linee di intervento coordinate: ecco fatto!

27/05/2020

Coordinare il monitoraggio senza frontiere: workshop online

Tutti i Paesi alpini online per definire linee comuni una sorveglianza integrata dello status del lupo a livello di popolazione.

22/05/2020

Training on line su comunicazione ed ecoturismo

Un momento di formazione e scambio dedicato alle guide ambientali di tutta Italia iscritte alla AIGAE.

19/02/2020

Valdieri, Riunione di coordinamento Piemontese

Bei vecchi tempi prima della pandemia, quando ci si poteva sedere attorno a un tavolo per definire azioni, calendari, scadenze…

13/02/2020

Valdieri, Unità cinofile antiveleno - un nuovo inizio!

Riunione fra tutti gli enti e le istituzioni preposti alla lotta al bracconaggio, coordinata dai Carabinieri-Forestale.

05/02/2020

San Michele Mondovì, incontro con i cittadini

Una serie di avvistamenti ripetuti ha suscitato curiosità e timori: una serata per fare chiarezza e non creare allarmismi infondati.

31/01/2020

Torino, secondo incontro della piattaforma piemontese

Una mattina e un pomeriggio intensi per incontrare tutti gli stakeholder locali, raccogliere istanze, individuare soluzioni

15/01/2020

Milano, meeting internazionale sulla comunicazione

Ogni Paese alpino ha le sue dinamiche di comunicazione legate al lupo che dipendono dal contesto ecologico, economico e culturale: la strategia di comunicazione di progetto rappresenta il minimo denominatore comune alpino.

14/01/2020

Milano, meeting internazionale sulla prevenzione

Prevenire i danni da lupo e supportare gli allevatori: un incontro per coordinarsi a livello alpino.

09/01/2020

Torino, intervento su predazione a ridosso della grande città

Un vitellino è stato predato nel recinto su un’altura a ridosso della città: intervento immediato del team di progetto per distribuire recinzioni e posizionare fototrappole.

2019

22/11/2019

Di nuovo tra i cittadini

Informare gli abitanti delle zone di nuova o futura colonizzazione significa gettare le basi per la convivenza.

21/11/2019

Di nuovo fra i banchi!

Primo intervento in classe a cura dei Parchi Alpi Cozie e della Città Metropolitana di Torino per i ragazzi di Piossasco, nuova frontiera dell’espansione del lupo.

21/11/2019

Valdieri, prima conferenza stampa di progetto

Prima presentazione ufficiale del progetto al pubblico e intervento del principale co-finanziatore del progetto, la Fondazione Capellino, impegnata nella tutela della biodiversità.

19/11/2019

Kick-off meeting: lancio ufficiale del progetto

4 Paesi alpini riuniti intorno a un tavolo per trovare e implementare soluzioni concrete e coordinate: dal monitoraggio del lupo alla prevenzione dei danni, passando per l’antibracconaggio, l’ecoturismo e la comunicazione.

16/09/2019

Firma del Grant agreement

Con la controfirma da parte delle Aree Protette delle Alpi Marittime del Grant Agreement, il progetto ha inizio…almeno sulla carta!

resta in contatto

Iscriviti alla newsletter

Le ultime notizie dal progetto.

Life WolfAlps Life WolfAlps Life WolfAlps

Hai visto un lupo? Fai ora la tua segnalazione