Monitoraggio della popolazione di lupo Alpina Relazione preda-predatore-attività umane

Gli spostamenti del lupo Jelko dopo la dispersione dal branco di origine

24 Gennaio 2022
University of Ljubljana
Gli spostamenti del lupo Jelko dopo la dispersione dal branco di origine - Life Wolfalps EU

Il lupo catturato dallo staff LWA EU dell’Università di Lubiana (azione C3), Jelko, ha lasciato il suo branco di orine ad aprile 2021, e ha fondato il suo territorio circa a 70 Km nordest dal confine italo-sloveno. Negli scorsi otto mesi, il lupo si è stabilito nella regione di Resia, in un’area compresa tra il fiume Tagliamento e il confine italo-sloveno, passando la maggior parte del tempo sui crinali delle montagne, a un’altitudine di circa 1200 m. s.l.m.

In questo periodo ha però fatto anche alcune escursioni al di fuori del suo home range. Infatti, appena arrivato nell’area dove ora vive, ha cercato di attraversare il fiume, ma senza successo, probabilmente perchè il livello dell’acqua era un ostacolo difficile da superare. Fino alla fine di settembre, Jelko era prevalentemente in Italia, e da ottobre in avanti ha invece iniziato a frequentare la zona di Kobariški Stol. Grazie al monitoraggio telemetrico sono stati fatti diversi sopralluoghi sui siti di predazione, la maggior parte dei quali erano su zone molto impervie e difficili da raggiungere. Nel corso dei sopralluoghi sono state raccolte diverse fatte fresche, e, sulla base degli indici di presenza si suppone che Jelko non sia il solo lupo presente nell’area, ma che ci sia un altro individuo.

Da questo autunno Jelko ha stabilizzato i suoi spostamenti, e si è stabilito in un home range rappresentato in bianco nella mappa.