news Predator-prey relationship Valutazione dell'impatto del lupo sulle prede selvatiche

Un congresso per i cacciatori dell’area di Jelovica

28 Dicembre 2021
Slovenia Forest Service

L’azione C3 di LWA EU prevede lo studio dell’ecologia del lupo e del capriolo in relazione con le attività antropiche. Le aree di studio si trovano in Italia,Slovenia e Francia e lo scopo è proprio quello di comprendere la relazione tra predatori, prede e attività umane nella regione alpina.

Ecco perchè il team del progetto di Slovenia Forest Service e del Dipartimento di Biologia e Biotecnologia dell’Università di Ljubljana, all’inizio di dicembre si sono riuniti con i circoli venatori in un convegno organizzato a Sorica. Scopo dell’incontro è stato discutere la progettazione dello studio, i metodi da impiegare e la cooperazione nello sviluppo. Infatti uno degli obiettivi dell’azione C3 è il coinvolgimento attivo del mondo venatorio nella realizzazione dello studio.

I circoli venatori Jelovica, Jošt-Kranj, Selca, Železniki, Sorica, Bohinjska Bistrica, Nomenj-Gorjuše, Bled e Triglav National Park hanno già iniziato a collaborare diventando parte attiva dello studio, con le attività di campo.