Posts Tagged: lupo

Errare è umano, rettificare è raro!

Il 2 ottobre scorso il Messaggero Veneto online ha pubblicato un video amatoriale, girato con il telefono da un agricoltore di Maniago (Pordenone), dove si vede un lupo fra i filari di mele. In data 8 ottobre, lo stesso video è stato spacciato da una fonte (non molto) attendibile alle redazioni dei quotidiani online di Cuneodice e TargatoCN come girato nei frutteti di Tarantasca (Cuneo): nell’arco di qualche ora, le segnalazioni dei lettori hanno fatto sì che le due testate si accorgessero dell’errore e lo denunciassero pubblicamente, rispettivamente qui e qui. Un atteggiamento responsabile nei confronti dei lettori che abbiamo apprezzato e che si sentiamo di portare ad esempio.

Lo stato di presenza del lupo sulle Alpi italiane: l’aggiornamento dei dati ufficiali

Oggi nelle Alpi Centrali e Orientali italiane la presenza del lupo è ancora una novità, mentre in Piemonte e, principalmente nelle province di Cuneo, Torino e Alessandria, la specie è presente da quasi 20 anni.   La popolazione sulle Alpi italiane è cresciuta, raggiungendo nel periodo 2017-2018 46 branchi e 5 coppie per un totale di 51
Leggi Tutto »

“Tra cane e lupo: problematiche, sicurezza e prevenzione” : il 15 settembre a Fenestrelle un convegno per fare il punto sul grande predatore

Sabato 15 settembre 2018 al Forte di Fenestrelle, i Parchi Alpi Cozie, con il patrocinio del Comune di Fenestrelle e la collaborazione dell’Associazione Progetto San Carlo Forte di Fenestrelle organizzano insieme alla Città Metropolitana di Torino una giornata di confronto per fare il punto sulla situazione del lupo sulle Alpi, con una particolare attenzione alle interazioni con il cane.

Una serata informativa sul lupo a Cairo Montenotte (SV)

Mercoledì 30 maggio alle 21 presso la Sala “De Mari” in Piazza della Vittoria a Cairo Montenotte (SV) il guardiaparco delle Aree Protette Alpi Marittime Mauro Fissore condurrà una serata dal titolo “Il ritorno naturale del lupo nelle nostre valli” per raccontare chi è il lupo, come si comporta, di cosa si nutre e come dobbiamo comportarci. In collaborazione con il Comune di Cairo Montenotte e il Progetto LIFE WOLFALPS.

Lunedì 30 aprile: incontro pubblico sul lupo a Bardonecchia

Lunedì 30 aprile alle ore 21 al Palazzo delle feste di Bardonecchia, una serata informativa del guardiaparco Luca Giunti dedicata la Lupo.

In un inverno tanto nevoso e critico per la fauna selvatica, in cui molti animali, compresi i lupi, si sono abbassati rispetto alle quote abituali avvicinandosi in alcuni casi ai centri abitati, la serata organizzata dai Parchi Alpi Cozie nell’ambito del progetto Life Wolfalps, con il patrocinio del Comune di Bardonecchia, sarà un’occasione per capire le cose davvero come stanno: il ritorno, la presenza ormai consolidata (quanti lupi?), la ricerca, l’immaginario, falsi miti e luoghi comuni e la possibile convivenza.

Altra notizia, altra bufala 

Due lupi nel bresciano? No, l’immagine della fototrappola è scattata nel bellunese. E’ questa la bufala scoperta dalla Polizia Provinciale di Brescia, che , a seguito della pubblicazione il 5 marzo da parte del Giornale di Brescia di una foto di due esemplari di lupo “fototrappolati” in comune di Magasa (BS), ha avviato le verifiche del caso, per appurare se veramente l’immagine fosse stata scattata in provincia di Brescia.

Il lupo torna in Valcamonica: i biologi incontrano i cacciatori

Durante la serata, rivolta soprattutto ai cacciatori, ma aperta a tutta la popolazione, è stato distribuito materiale informativo e divulgativo realizzato nell’ambito del progetto WolfAlps sulla gestione del ritorno naturale del lupo sulle Alpi e la riduzione dei conflitti con le attività umane. “Il lupo sta facendo il suo ritorno sulle Alpi in maniera del tutto naturale –spiega Elisabetta Parravicini, presidente di ERSAF – e la Lombardia si trova alla convergenza delle principali direttrici di espansione della specie. Pertanto, mentre valutiamo il ritorno dei grandi predatori come un fenomeno positivo dal punto di vista ecosistemico, ci sentiamo impegnati a cercare soluzioni alle inevitabili problematiche dovute all’interazione con le attività umane: il nostro sforzo va nella direzione di rendere possibile la convivenza tra questi animali e chi cerca ancora con fatica di mantenere viva la montagna”.

Sentieri da lupi a Biella!

La viaggiatrice a cavallo Paola Giacomini e il guardiaparco dei Parchi Alpi Cozie Luca Giunti presentano a Biella (BI) il libro Sentieri da lupi, una fotografia delle Alpi nel nuovo millennio che ha come cartina al tornasole il lupo: al racconto di viaggio si intrecciano le storie di pastori, margari, operatori di Progetto, bracconieri, cacciatori, guardiaparco, naturalisti, biologi e poeti che vivono in montagna e si dividono tra chi ama e studia i lupi, e chi fa di tutto per contrastare le loro razzie. Un viaggio di 2171 km in 79 giorni, con una media di 1500 metri di dislivello al giorno, bivaccando lontano dalla civiltà, in sella a una cavalla abituata a superare gli ostacoli, a vivere in luoghi selvaggi e a percorrere lunghe distanze su sentieri da lupi. Un’occasione da non perdere per parlare di lupo da un punto di vista insolito!

L’appuntamento è martedì 27 febbraio alle 21 presso la sala incontri di BIVER BANCA, l’ingresso è libero!