Lo scorso mercoledì 7 giugno 2017, presso il Centro polifunzionale – vivaio forestale regionale Onè di Crespano del Grappa (TV), è stato presentato agli operatori del “Network lupo Veneto” coinvolti nel monitoraggio della specie in Regione, il report finale dell’azione A4 LIFE WOLFALPS “LO STATO DI PRESENZA DEL LUPO IN REGIONE VENETO”.

 

 

In apertura della presentazione, le co-autrici dott.ssa Elisa Avanzinelli e dott.ssa Sonia Calderola hanno tenuto a ringraziare gli operatori sul campo che, in Veneto e Trentino, hanno reso possibile il monitoraggio sistematico del lupo nel biennio 2014-2016, con integrazione dei dati disponibili alla fine inverno 2016-2017.

Il documento rappresenta uno studio, elaborato sulla base dei più aggiornati standard scientifici e protocolli europei, importantissimo per l’impostazione delle prossime attività gestionali e di monitoraggio della specie nell’area.

 

 

Nel dibattito seguito alla presentazione, gli operatori sul campo – agenti e ufficiali dei Carabinieri Forestali, delle Polizie provinciali del Veneto e del Corpo Forestale della Provincia autonoma di Trento – hanno confermato che la situazione fotografata dal report è in rapida evoluzione, con già nuovi dati e nuove segnalazioni.

Tutti i nuovi dati saranno funzionali alla programmazione della prossima campagna di monitoraggio che il LIFE WOLFALPS sta preparando per questo inverno, conclusivo di progetto. Un monitoraggio che – ha anticipato in chiusura la responsabile del progetto LIFE WOLFALPS per il Veneto, Sonia Calderola – si terrà in una situazione con molti più “fronti aperti” che non la sola Lessina.

 

Qui il report completo: