Fra l’estesa rete dei supporter del Progetto LIFE WOLFALPS, il Club Alpino Italiano, coordinato dal suo Gruppo Grandi Carnivori, è sicuramente fra i più attivi in termini di diffusione  della conoscenza dei grandi carnivori sulle Alpi.

Con centinaia di iniziative pubbliche e migliaia di cittadini coinvolti, la rete dei volontari CAI ha fornito un supporto eccezionale alla comunicazione oggettiva e laica della presenza e dei ritorni di orso, lupo e lince sulle Alpi.

Quest’estate il Gruppo Grandi Carnivori CAI vuole andare ancora oltre… e lancia il “Progetto Convivenza Grandi Carnivori”.

Il progetto pilota intende sollecitare il passaggio “dal dire, al fare” chiamando all’azione gli appassionati volontari CAI per aiutare tecnici e allevatori nell’installazione delle misure di prevenzione per la difesa del bestiame domestico dalle predazioni di lupo e orso.

L’iniziativa per quest’anno è attivata in via sperimentale solo in Veneto, in collaborazioen con i progetti LIFE WOLFALPS e LIFE DINALP BEAR.

Se si rivelerà efficace il CAI è pronto ad estenderla ad altre aree alpine.

Qui sotto il comunicato di lancio ufficiale CAI con le indicazioni per aderire: