Posts Categorized: Monitoraggio

Lo stato di presenza del lupo sulle Alpi italiane: l’aggiornamento dei dati ufficiali

Oggi nelle Alpi Centrali e Orientali italiane la presenza del lupo è ancora una novità, mentre in Piemonte e, principalmente nelle province di Cuneo, Torino e Alessandria, la specie è presente da quasi 20 anni.   La popolazione sulle Alpi italiane è cresciuta, raggiungendo nel periodo 2017-2018 46 branchi e 5 coppie per un totale di 51
Leggi Tutto »

Come si contano i lupi sulle Alpi italiane?

Stimolati da un recente post su Facebook de “Il nuovo cacciatore piemontese”, che non perde un’occasione per confermare di non aver ancora capito granché di come funziona il monitoraggio istituzionale e scientifico del lupo sulle Alpi italiane coordinato dal Progetto LIFE WolfAlps, ci è venuta voglia di raccontarlo ancora una volta. Anche perché si tratta di un’impresa scientifica che non ha uguali in Europa!

Documentato in Val Sessera il primo branco di lupi del Piemonte settentrionale

Un’uscita sul campo condotta lo scorso giovedì 30 novembre in Val Sessera (BI) e nell’adiacente territorio del Vercellese dal personale della Provincia di Biella, del Comprensorio Alpino, delle Aree Protette dell’Ossola, delle Aree Protette della Val Sesia e delle Aree Protette delle Alpi Marittime, coordinato dal Centro di Referenza regionale dei Grandi Carnivori, ha confermato la presenza di un branco di lupi. Si tratta del primo branco documentato nel Piemonte settentrionale…

News da Paolino, lupo in dispersione.

Il lupo Paolino, radiocollarato nell’ambito del Progetto LIFE M.I.R.CO. e ora seguito nell’ambito del Progetto LIFE WolfAlps, con un naturale processo di dispersione si è spostato dall’Appennino tosco-emiliano alle Alpi cuneesi. Uno spostamento di centinaia di chilometri in pochi mesi, puntualmente monitorato via radiocollare. Qualche tempo fa lo avevamo lasciato nel monregalese, dove il radiocollare aveva trasmesso le ultime localizzazioni: poi – all’improvviso – il silenzio. Finché…

Il viaggio del lupo Paolino dall’Appennino alle Alpi

Paolino is the new Ligabue. “Paolino”, lupo di un branco dell’Appennino Tosco-Emiliano, è stato catturato e rilasciato in loco con un radiocollare gps nell’ambito del progetto LIFE M.I.R.CO – LUPO (www.lifemircolupo.it). Dopo qualche mese, Paolino ha lasciato il branco di origine per partire all’avventura in un processo chiamato “dispersione”, che porta i lupi giovani ad allontanarsi anche di centinaia di chilometri alla ricerca di un nuovo territorio e di una nuova compagna. L’animale, dopo aver risalito l’Appennino e aver trascorso un po’ di tempo in provincia di Alessandria, si trova ora in provincia di Cuneo – nella zona del monregalese. Si tratta del secondo caso documentato in tempo reale di dispersione naturale di un lupo dall’Appennino alle Alpi, a dodici anni di distanza dall’avventura dell’ormai famoso lupo Ligabue, raccontata anche presso il Centro faunistico “Uomini e Lupi”.

Storia di una segnalazione

[Attenzione: il seguente post contiene immagini di predazione su una femmina di cervo]   Meno di un mese è trascorso dalla firma dell’accordo di supporto fra CAI e LIFE WOLFALPS e già la collaborazione ha generato un’interessante segnalazione, che riportiamo come esempio del lavoro di monitoraggio opportunistico che il progetto implementa direttamente attraverso i suoi
Leggi Tutto »

Una giornata in Lessinia per il monitoraggio del lupo

L’azione LIFE WOLFALPS denominata in codice “A4” prevede il monitoraggio sistematico della popolazione alpina di lupo a inizio progetto nelle varie aree d’intervento. Tale monitoraggio viene effettuato nella stagione invernale, quando la neve permette di seguire le tracce di lupo con maggior efficacia. Lo scopo è valutare l’entità della popolazione locale e le modalità in
Leggi Tutto »