Cosa pensa il pubblico del lupo e della sua conservazione sulle Alpi: è on line il report A8

Announcement Date: 28 febbraio 2015

E’ on line il Report A8 “PUBLIC ATTITUDES TOWARD WOLVES AND WOLF CONSERVATION IN ITALIAN AND SLOVENIAN ALPS”, il risultato dell’indagine condotta dal progetto europeo LIFE WOLFALPS che fornisce un quadro a livello alpino della conoscenza del pubblico della specie lupo e del sostegno – o meno – alla sua conservazione. L’indagine ha coinvolto il pubblico generico e specifiche categorie di persone direttamente interessate dal ritorno del lupo sulle Alpi (p.e. allevatori, cacciatori, residenti nelle core area, …) attraverso la somministrazione di centinaia di questionari. Il risultato di questa analisi comparativa suggerisce che, per quanto ci sia un atteggiamento nel complesso favorevole del pubblico nei confronti della conservazione del lupo sulle Alpi, c’è tuttavia bisogno di fare molto lavoro sistematico di corretta informazione nelle core area. Dall’interpretazione dei dati emerge che, se per qualcuno i lupi saranno sempre troppi e per altri troppo pochi a prescindere dall’effettiva presenza del predatore, ci sono categorie più promettenti di altre per creare le basi un rapporto di comunicazione e scambio funzionale alla conservazione del lupo, fra queste i cacciatori. Un report tutto da leggere perché, come viene una volta di più dimostrato, la paura è inversamente proporzionale alla conoscenza.